Mozzarella di successo sotto le luci della Torre Eiffel

Al Consorzio di tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop c’è un sano e giustificato pizzico d’orgoglio. Ha suscitato una certa soddisfazione la notizia riportata da “Le Figaro”, il maggiore quotidiano francese, che nell’Exagone per la prima volta i consumi di Mozzarella sono stati superiori a quelli di uno storico presidio culturale e gastronomico nazionale: il … Continua a leggere Mozzarella di successo sotto le luci della Torre Eiffel

Senza Sud s’è perso Filippo e ‘o panaro

Eppure Gianfranco Viesti una decina di anni fa ci aveva avvertiti: “senza parole non c’è politica”. Lo aveva fatto con l’agile e preziosissimo “Più lavoro, più talenti” nel quale aveva individuato quattro parole che avrebbero potuto determinare una storia diversa e dare una prospettiva di crescita per l’intero paese se solo fossero state nell’agenda e … Continua a leggere Senza Sud s’è perso Filippo e ‘o panaro

Al Sud si viaggia col freno a mano tirato

Nel dossier “I divari infrastrutturali in Italia: una misurazione caso per caso” pubblicato nel cuore della scorsa estate (e forse per questo non troppo presente nella comunicazione dei media) la Banca d’Italia ha fatto il punto, misurandolo, sul divario infrastrutturale che c’è tra i vari territori della Penisola. L’analisi documenta la presenza in Italia di … Continua a leggere Al Sud si viaggia col freno a mano tirato

Jazz campano: “Maschere”, il raffinato esordio di Andrea Abbadia

C’è sempre un po’ di malinconia nel ritorno dalle vacanze, una polaroid da conservare, un po’ di sabbia nello zainetto da ripulire e, se si è stati fortunati come stavolta io, si può tirare fuori dal bagaglio qualcosa che resterà a lungo. Il fatto è che quest’anno mi sono ritrovato in compagnia di un piccolo … Continua a leggere Jazz campano: “Maschere”, il raffinato esordio di Andrea Abbadia

Madamin Fornero e il dovere di ri-piangere in diretta tv

Senza che se ne fosse mai veramente andata, il governo, per coordinare al Dipe la politica economica del Paese, ha richiamato in servizio (tra i migliori) la madamin piemontese Elsa Fornero, quella delle lacrime in diretta Tv coccodril …Loscamente successive alla riforma “lacrime e sangue” che spostò più in là la possibilità di andare in … Continua a leggere Madamin Fornero e il dovere di ri-piangere in diretta tv

“Francesca e Nunziata”, appello per la ristampa di una storia preziosa.

Magari non sempre è così, ma ho imparato che i libri quando vengono dati in prestito si offendono, e spesso non tornano più. Alcuni di questi, quelli capaci di lasciare i segni più significativi, a seguito di convenienti suppliche presso l’antico proprietario, si sono accasati, infine, anche da me. È il caso di un romanzo … Continua a leggere “Francesca e Nunziata”, appello per la ristampa di una storia preziosa.

Transiberiana d’Italia: la “Napoletana” per il ripristino del Pescara-Napoli

Fino a vent’anni fa, con le ferrovie, da Napoli era possibile raggiungere Pescara in maniera diretta, senza dover per forza cambiare treno. Per farlo occorreva mettere in preventivo cinque ore di viaggio, un tempo di percorrenza non di certo eccezionale per 300 chilometri ma, considerato il tracciato appenninico, neppure disprezzabile. Un binario che teneva assieme … Continua a leggere Transiberiana d’Italia: la “Napoletana” per il ripristino del Pescara-Napoli

Ci ha lasciato Angelo Del Boca, coscienza di un paese, ancora, senza memoria.

Dicono che, tra le lacrime per la Carrà e le partite della nazionale di calcio, Angelo Dal Boca abbia scelto un momento sbagliato per morire, ed in effetti, in tempi avari di vite esemplari da tenere come riferimento, sarebbe potuta essere occasione di più diffuse riflessioni sulla sua opera. “L’irregolare” Angelo Del Boca, per amore … Continua a leggere Ci ha lasciato Angelo Del Boca, coscienza di un paese, ancora, senza memoria.