FIUMI A MARE, dal 23 gennaio in tutte le librerie

Dapprima sono state le chiacchierate che in questi anni, in famiglia e con gli amici, hanno avuto quasi sempre come argomento principale il Sud e i paesi del suo entroterra. Poi le considerazioni hanno preso cittadinanza in un blog artigianale che registra un seguito per me inatteso (https://fiumiamare.home.blog/). Infine, Fiumi a mare diventano le pagine di un libro, da oggi in tutte le librerie, che si aprono, per gentile e preziosa concessione, con la forte potenza espressiva di “Tornate al Sud”, la poesia/appello di Franco Arminio. In prefazione la soddisfazione di poter ospitare l’autorevole firma del Prof. Erasmo Venosi, fisico nucleare già vicepresidente della Commissione Autorizzazioni integrate ambientali (Aia) del Ministero dell’Ambiente.

Nell’aletta di copertina l’ho voluto sintetizzare così:

I paesi dell’entroterra tra desolazione e desertificazione rischiano di perdere la loro funzione vivifica. Nel processo uniformatore della globalizzazione diventa essenziale la riscoperta della radice identitaria per far buon uso degli strumenti ad ora disponibili, tra i quali la fusione dei comuni può diventare la strategia per reinventare il paese.

—–

Uno dei possibili link per ordinarlo: https://www.ibs.it/fiumi-a-mare-parlando-al-libro-pietro-fucile/e/9788866492078